Il Parco Naturale Regionale Oglio Nord, proseguendo nell’attività di educazione ambientale e diffusione della cultura naturalistica, mette a disposizione dei fruitori e di quanti interessati un nuovo “Quaderno” dedicato ai funghi.
Nel Parco dell’Oglio Nord, così come in tutta la pianura padana, parlare di funghi significa pensare all’autunno, ai giorni brevi, umidi e nebbiosi che preparano la campagna al riposo invernale. Questi organismi viventi né vegetali, né animali, hanno da sempre esercitato un grande fascino per le (apparentemente) misteriose comparse, per la loro bontà o velenosità, ma anche per la multiforme bellezza e per i loro colori, che, particolarmente negli ultimi decenni, ha fatto aumentare il contingente anche di chi ama fotografarli, classificarli, studiarli e censirli.
Questa pubblicazione, alla quale hanno collaborato numerose persone fornendo fotografie, nomi dialettali, notizie e curiosità, è nata anche grazie a loro. Essa si prefigge soprattutto, pur nel rigore scientifico, di essere uno strumento divulgativo di base (e qui siamo riconoscenti ancora una volta al Circolo Micologico “Giovanni Carini” di Brescia che ci ha concesso l’uso
del testo dell’Introduzione alla micologia e le relative tavole e oltre alle numerose immagini inviateci dai suoi soci), per conoscere meglio il mondo dei funghi e della loro importanza nell’ambiente. Ogni anno la cronaca riporta casi di avvelenamenti, anche mortali, causati da ingestione di funghi raccolti da persone che confondono le specie commestibili con quelle velenose, oppure consumano funghi crudi senza sapere che varie specie, come ad esempio il diffusissimo e apprezzato chiodino, devono essere ben cotte prima del consumo poiché tossiche da crude. È importante ribadire che l’unico sistema per distinguere i funghi è la conoscenza delle loro caratteristiche specifiche attraverso un esame accurato; ciò presuppone una preparazione scientifica che si acquisisce solo con lo studio e con l’esperienza diretta sul campo, la partecipazione a corsi di micologia, la guida di esperti e il continuo aggiornamento. Questo quaderno è stato ideato proprio per aiutare chi vuole conoscere queste affascinanti forme di vita in modo serio e quindi è stato dato spazio ad una parte introduttiva basilare prima di descrivere
alcune fra le numerose specie presenti nel Parco dell’Oglio Nord, ad un corposo glossario dei termini micologici, a una bibliografia di base scelta fra quella sterminata che tratta di funghi, alla normativa regionale attualmente in vigore e ad un capitolo che sarà certo gradito ai micofagi dedicato ai funghi in cucina.
Questo quaderno è stato realizzato grazie alla collaborazione scientifica di Eugenio (Enio) Zanotti, studioso, naturalista, botanico e micologo, autore di numerosi articoli scientifici e pubblicazioni divulgative relative al nostro territorio.

Pagine

270

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I funghi”

Your email address will not be published. Required fields are marked

Prodotti correlati