Nessuna voce trovata

Spiacenti, non abbiamo trovato alcuna voce. Modifica i criteri di ricerca e riprova.

Mappa Google non caricata

Spiacente, impossibile caricare le API delle mappe Google.

Tutto Luoghi

  • Castello Martinengo Urago d’Oglio

    Venne eretto dalla famiglia Martinengo nel XV secolo a difesa dei ponti e dei porti sul fiume Oglio. Venne più volte rimaneggiato. La famiglia soggiornava spesso nel castello. Attraversata la torre d’ingresso che ancora porta i segni dell’architettura fortificata, si giunge in un cortile di epoca rinascimentale sulle cui colonne...

  • Castello di Trebecco

    Sull’antica via di comunicazione che fiancheggia il fiume Oglio, che da Credaro porta a Calepio, sorge, a lato di una salita, il castello di Trebecco. La sua struttura è rimasta sostanzialmente inalterata nel corso dei secoli, straordinario esempio di borgo medievale fortificato, iniziato probabilmente nel X secolo l’unico ingresso è...

  • Castello Lantieri Paratico

    Il celebre castello Lantieri, i cui suggestivi ruderi sono purtroppo non visitabili, fu costruito probabilmente nel XIII secolo forse sui resti di un castello più antico, ed edificato allo scopo di dominare dall’altura tutto il paesaggio circostante, dallo sbocco del lago alle strade verso la pianura. La famiglia Lantieri già...

  • Castello di Palazzolo

    Come molte città Palazzolo era cinta da mura, al di là del fiume la fortificazione saliva fino al torrione di San Giovanni, che in un tempo passato fu adibito a serbatoio dell’acqua potabile; quindi la muraglia scendeva alla porta Bergamasca e per il Vicolo delle Fossette andava a chiudere le quadre di Mura, Mercato (ora Piazza Roma)...

  • Castello dei conti Calepio

    Sorge su un promontorio a picco sull’Oglio. Di origini carolingie, venne riadattato a residenza nobiliare nel 1430 da Trussardo de Calepio, grande condottiero alleato della Serenissima. Il maniero, inserito nel borgo medievale della contrada di Calepio è tuttora perfettamente conservato e presenta merlature, torri tozze e quadrate e un bell’ingresso fortificato.

  • Castello di Padernello

    Edificato in mattoni a vista nel 1485 da Bernardino Martinengo, si erge ancora oggi nelle sue belle forme di maniero circondato dal fossato, a dominare l’antico borgo dei Martinengo. Caditoie, torri e mastio la caratterizzano. Non fu mai rocca difensiva, ma venne adibita residenza signorile. Rimaneggiata e ingentilita nel settecento a opera del Marchetti, oggi ospita un vivace...

  • Rocca Sforzesca di Soncino

    Rocca sforzesca del XV secolo. Edificata in una bella posizione, dominante la campagna e la vecchia via di comunicazione verso Cremona, presenta un grande cortile quadrato e un antistante rivellino. Quattro sono le torri, di cui una sola tonda. Ancora ben conservato il fossato. È sede di numerose manifestazioni e mostre.

  • Bosco di Barco

    Riserva orientata, compresa nei Comuni di Orzinuovi (BS) e Soncino (CR). Presenta una estensione di 30 ha. E’ caratterizzata da un bosco igrofilo di pioppo nero e salice bianco con presenza di robinia. Alcuni lembi sono caratterizzati dalla farnia e dall’olmo. Lungo il greto del fiume si insediano le tipiche...

  • Lanca di Gabbioneta

    Riserva orientata, compresa nel Comune di Gabbioneta Binanuova (CR). Presenta una estensione di 9 ha. Di notevole interesse l’area paludosa presente al suo interno, caratterizzata da associazioni vegetali tipiche quali: canneti, praterie igrofile, presenza di orchidee di notevole interesse e lungo i bordi dell’area umida pioppi neri, salici bianchi e...

  • Bosco della Marisca

    riserva parzialmente botanica , compresa nei Comuni di Genivolta (CR) e Villachiara (BS). Presenta una estensione di 25 ha. Bosco igrofilo di pioppo nero, salice bianco ed ontano nero. Di notevole interesse lo stagno presente nell’area di rispetto della riserva.